Un anno di Deliveroo in Italia!

Un anno di Deliveroo in Italia!

Un grande successo per il servizio che ha contribuito a sdoganare il food delivery da fenomeno di nicchia a consolidata abitudine di consumo. Ad un anno dal lancio in Italia, oltre 1.000 ristoranti affiliati, 3 città raggiunte ed una crescita del 20% mese su mese. Un’opportunità per i clienti che possono gustare a domicilio il meglio della ristorazione cittadina e per i ristoranti che vedono incrementare del 30% il proprio fatturato. Per celebrare l’importante ricorrenza, al via il nuovo servizio RooExpress, che dimezza i tempi di delivery garantendo consegne in 15 minuti, e i “Roo Wednesdays” per premiare i propri Clienti e festeggiare con loro il primo anno di vita in Italia.

Lunedì 24 ottobre 2016 — Deliveroo. il servizio di premium food delivery che consente di gustare a domicilio il meglio della ristorazione cittadina, compie il primo anno in Italia e festeggia l’importante traguardo all’insegna innovazione e del gusto!

Un successo sancito da una grande accoglienza da parte del pubblico, che ha di fatto contribuito a sdoganare il food delivery da fenomeno di nicchia ad un’abitudine di consumo di portata sempre più crescente. Con oltre 1.000 ristoranti affiliati nelle 3 città nelle quali il servizio è attivo (Milano, Roma e Piacenza), Deliveroo cresce giorno dopo giorno al ritmo del 20% mensile, posizionandosi come una delle realtà di riferimento nel food delivery internazionale italiano.

Con una piattaforma tecnologica all’avanguardia ed un’attenzione continua verso i bisogni emergenti dei propri clienti, Deliveroo si appresta a lanciare a Milano RooExpress, il nuovo servizio che riduce della metà i tempi di delivery, garantendo la consegna in 15 minuti.

Per celebrare il primo anno in Italia, a partire da mercoledì 26 ottobre al via i “Roo Wednesdays”, una serie di iniziative pensate per premiare tutti i clienti di Deliveroo di Milano, prima città in Italia raggiunta da Deliveroo, oltre al lancio dei MenuROO, menù creati appositamente dai top partner di Deliveroo, con piatti mai stati disponibili prima per il food delivery.

“È stato un anno importante, ricco di soddisfazione. che ci ha visto protagonisti nelle città dove siamo presenti e vogliamo cogliere questa importante ricorrenza per ringraziare i nostri clienti, che quotidianamente ci scelgono come compagni per pranzi e cene“ – afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italia – “Dopo il nostro arrivo a Milano ad inizio novembre 2015, nel corso dell’anno abbiamo lanciato il servizio anche Roma e Piacenza, due sfide diverse tra loro ma entrambe molto stimolanti, accomunate dall’obiettivo di offrire ai nostri clienti la migliore esperienza di food delivery possibile. Abbiamo di recente lanciato due nuovi servizi come la breakfast delivery e il servizio business dedicato alle aziende, incrementando ulteriormente la nostra offerta. E ci accingiamo ad una sfida che farà del tempo di consegna il challenge principale”.

 

RooExpress: ora il cibo a domicilio arriva in soli 15 minuti

A Milano, ora si potrà ora ricevere il proprio ordine a domicilio in soli 15 minuti.

Si chiama RooExpress il nuovo progetto in collaborazione con California Bakery, pensato appositamente per pause pranzo e spuntini veloci, che consentirà di ricevere quanto desiderato in soli 15 minuti.

Si tratta di un progetto pilota che lancia anche nel mondo del delivery il concetto di ristorazione prêt a manger, pensato coloro che desiderano gustare cibi di qualità offerti in molti casi dal ristorante già pronti da consumare. Si pensi ad esempio ad insalate piuttosto che light lunch o piatti veloci, spesso preparati in anticipo dal ristorante, già pronti al momento all’ordine.

RooExpress è al momento attivo a Milano in centro città. Nelle prossime settimane si estenderà anche a nuovi ristoranti e raggiungerà progressivamente tutto il territorio cittadino di Milano.

 

A Milano al via i “Roo Wednesdays”

Per festeggiare il primo compleanno, Deliveroo a partire da mercoledì 26 ottobre lancia i "Roo Wednesdays", ossia tre settimane di offerte dedicate ai clienti di Milano, per gustare i propri piatti preferiti con ancor più gusto e convenienza.

Si parte mercoledì 26 ottobre, con una settimana di free delivery per tutti coloro che ordineranno utilizzando Deliveroo, sia da computer che da app; si prosegue mercoledì 2 novembre dove per ogni ordine effettuato da una serie di ristoranti appositamente segnalati sulla piattaforma, Deliveroo offre un cash back di 5 euro; si conclude infine mercoledì 9 novembre, giornata durante la quale per ogni ordine, Deliveroo regalerà ai propri clienti una gustosa sorpresa.

 

I numeri di Deliveroo in Italia: un anno di continua crescita

Deliveroo ad oggi conta complessivamente oltre 1.000 ristoranti affiliati di fascia medio-alta (più di 600 a Milano, più di 400 a Roma e circa 50 a Piacenza), con un tasso di crescita nel numero di ordini e di clienti del 20% mese su mese, a testimonianza di come quella che era un’abitudine speciale o una scelta emergenziale, sta invece diventando un modo di mangiare quotidiano, a partire dalla colazione fino al late dinner.

Un ‘opportunità per i clienti ma non solo: anche per i ristoratori che grazie al servizio di delivery di Deliveroo vedono crescere il loro business in termini di fatturato del 30%. (dato mensile a livello globale di piattaforma).

Complessivamente Deliveroo ha percorso per consegnare i piatti dei ristoranti partner la distanza che c’è tra Vetta D’Italia e Lampedusa (i due capi più esterni dell’Italia) più di 10 volte in un anno, con un tempo medio di consegna per ordine di 29,40 minuti, inferiore ai 32 minuti promessi.

 

Cosa e quando si ordina su Deliveroo?

Su Deliveroo, il best seller è l’hamburger, seguito dalla pizza e dai piatti dei ristoranti che offrono cucina italiana.

Molto apprezzate anche le cucine “esotiche” come la cucina giapponese (soprattutto a Milano) e cinese (in modo particolare a Roma), e quella “healthy”, per i fan del mangiare bene con un’attenzione particolare alla salute e benessere, soprattutto in pausa pranzo.

Si ordina prevalentemente la sera, dalle 19.00 in poi (72% degli ordini) con una prevalenza dalle 21.00 sino a chiusura (42%). Trend comune soprattutto a Milano e Roma, mentre a Piacenza si preferisce cenare tra le 19.00 e le 21.00 (45%).

E se Deliveroo rappresenta un’opportunità anche per quanti preferiscono coccolarsi anziché spadellare tra i fornelli, ci sono casi in cui Deliveroo si è praticamente sostituito alla cucina di casa a tutti gli effetti! Come nel caso del cliente “Best Buyer”, che ha ordinato ben 183 volte, l’equivalente di una volta ogni 2 giorni.

 

Deliveroo per il sociale

Durante quest’anno, Deliveroo non ha voluto nel far mancare il proprio contributo nel supportare i bisogni legati al cibo all’interno della città in cui opera.  

Lo scorso Natale a Milano ha lanciato un’iniziativa benefica a favore di Pane Quotidiano, associazione che si occupa della distribuzione di cibo ai più bisognosi, e da inizio aprile 2016 collabora gratuitamente nella consegna dei pasti caldi presso i “I Laboratori di Terapia Occupazionale”, uno dei servizi territoriali dedicato agli anziani fragili e non autosufficienti dell’Assessorato Politiche Sociali e Cultura della Salute del Comune di Milano.

 

Per ulteriori informazioni su Deliveroo visitate il sito https://deliveroo.it/ .

Deliveroo Logo
Rider1
Rider2
Rider3
Team Deliveroo Italia
Matteo Sarzana - GM Deliveroo Italia - 1
Matteo Sarzana - GM Deliveroo Italia - 2

Published with Prezly